Il trattamento laser per correggere rughe ed altri inestetismi dell'invecchiamento cutaneo è disponibile a Bergamo nel centro MYCLINIQUE. Le rughe sono pieghe della pelle che si creano in seguito ad un cadimento delle strutture cutanee dovuto ad una diminuzione di collagene, che a sua volta può essere causata da ripetuti stiramenti o estensioni di alcune parti della pelle, in particolare del viso, o anche dal normale processo di invecchiamento. Un altro fattore che pure esercita un ruolo determinante nella formazione delle rughe è la carenza di elastina, da cui deriva l'elasticità e la morbidezza della pelle. La sua riduzione determina la comparsa di fenomeni quali il doppio mento collegati ad un aumento del volume della pelle. Il fattore che viene identificato come il maggior responsabile della comparsa delle rughe è il naturale processo di invecchiamento. Con l'avanzare dell'età infatti si verifica un rallentamento nella riproduzione cellulare che comporta una diminuzione dei principali costituenti della pelle come collagene, elastina e acido ialuronico. Tutto ciò ha come risultato complessivo un invecchiamento dei tessuti che a livello visibile si esprime attraverso la formazione di rughe. Ovviamente ci sono poi un'altra serie di fattori sia genetici che ambientali che incidono sulla comparsa delle rughe ad esempio lo stress, il fumo e l'alcol. Ed infine un altro elemento che è considerato come un'alleato dell'invecchiamento cutaneo è un'eccessiva e non protetta esposizione ai raggi UV.

 

TIPI DI RUGHE

  1. Rughe d'espressione: questo tipo di rughe possono insorgere sin dalla giovinezza e sono causate dalla continua contrazione dei muscoli del viso. Spesso queste rughe sono ben tollerate dagli uomini mentre vengono accettate con maggiore difficoltà dalle donne. Esse compaiono prevalentemente nelle zone perioculari e frontali.

  2. Rughe di senescenza: questo secondo tipo di rughe, tendono a comparire dopo i 30 anni e sono collegate al rilassamento ed alla perdita di elasticità dovuti alla riduzione dei livelli di elastina e collagene. Inoltre, con gli anni il grasso localizzato sotto la cute comincia a perdere il suo turgore e la massa muscolare si rilassa. Nei volti delle persone di una certa età questi solchi diventano evidenti e la pelle si riversa verso il basso, perché spinta dalla forza di gravità.

Volendo fare una panoramica sul processo di comparsa delle rughe si può dre che:

  1. Tra i 30 e 40 anni le rughe iniziano a comparire intorno alle palpebre, alle orbite oculari e agli angoli della bocca; mentre le linee orizzontali sulla fronte diventano carratteristiche anche nella fase di riposo e non solo durante la contrazione dei muscoli.

  2. Tra i 40 e i 50 anni i cambiamenti riguardano soprattutto la riduzione del volume delle guance e l'assottigliamento delle labbra; inoltre saranno sempre più evidenti anche le rughe preesistenti.

  3. Tra i 50 ed i 60 anni tutte la rughe già presenti si accentuano sempre di più e anche la pelle del collo inizia a manifestare dei cedimenti.

  4. Tra i 60 ed i 70 anni il grasso che determina il tono delle guance è ormai quasi completamente consumato e ciò rende il viso sempre più incavato; con il proseguire dell'età la pelle diventa sempre più sottile e fragile, i muscoli si rilassano ed il grasso residuo tende ad accumularsi sotto il mento.

 

TRATTAMENTO LASER

Sono tante le tecniche messe a punto per soluzionare il problema delle rughe esse vanno dai trattamenti casalinghi alle iniezioni di botulino, dai filler riempitivi al peeling chimico ma sicuramente uno dei trattamenti che negli ultimi anni ha preso il largo è la laserterapia. Il principio della trattamento laser è ottenere la rigenerazione dei tessuti attraverso il passaggio di fasci di raggi laser. Ciò sarebbe garantito dalla possibilità del laser di colpire selettivamente determinate regioni cutanee. In queste aree vengono provocate delle microlesioni negli strati più superficiali del derma. A tali lesioni segue una fase si guarigione, caratterizzata dalla sintesi di nuovo collagene. Quest'azione determina quindi un miglioramento estetico e strutturale sia del derma che dell'epidermide. E' importante osservare che non esiste un'unica tecnica laser ma ve ne sono molteplici, ciascuna delle quali preferibile in alcuni casi piuttosto che in altri. Nella circostanza specifica del trattamento di rughe la scelta è tra il laser CO2 frazionato e il Laser Erbium. La differenza sostanziale tra i due trattamenti consiste nella capacità di penetrazione che è maggiore per il laser CO2. Entrambi le tecnologie consentono di dividere il raggio laser in numerosi piccoli impulsi di luce un poco distanziati l'uno dall'altro, in modo da creare delle colonne di microlesioni intervallate da colonne di tessuto integro ha vita la rigenerazione. Si ha cioè quello che viene definito ‘effetto pixel’: ovvero le piccole zone trattate, pur essendo intervallate da da micro aree che non vengono colpite dal laser producono dei miglioramenti che vengono percepiti come uniformi all'impatto visivo.

 

IN AMBULATORIO

Il trattamento può essere eseguito tranquillamente in ambulatorio e non è necessario utilizzare l'anestesia anche se a volte è comunque preferibile applicare sull'area da trattare una crema anestetica per ridurre eventuale fastidio e consentire al paziente di effettuare l'operazione in modo più sereno. Praticamente il trattamento consiste nel passare il laser sulla superficie da trattare di modo tale che l'energia possa penetrare nella pelle. Al momento di tale operazione il paziente può avvertire una sensazione di bruciore o di pizzicamento ma si tratta di sensazioni tollerabili che spariscono in breve tempo. La durata prevista per ciascuna seduta è in media di 30 minuti. Per ottenere un risultato soddisfacente è necessario programmare un numero di sedute adeguato, tenendo in considerazione le caratteristiche e la numerosità delle rughe da trattare. Il numero di sedute in ogni caso varia da un minimo di una ad un massimo di quattro.

 

POST-TRATTAMENTO

Subito dopo la seduta vengono applicate delle medicazioni che devono essere ripetute per quattro o cinque giorni. Nei giorni che susseguono il trattamento l'area di cute trattata potrà apparire leggermente più scura, ma la pigmentazione tornerà normale in circa 4-5 giorni. Il paziente dovrà applicare per una decina di giorni pomate antibiotiche e cicatrizzanti. Inoltre l'applicazione di lozioni o unguenti idratanti garantirà un più rapido processo di rigenerazione. Un'indicazione molto importante a seguito di qualsiasi trattamento con laser è evitare l'esposizione ai raggi solari e per almeno due mesi è necessario proteggere la pelle utilizzando filtri a schermo totale.

 

CONTROINDICAZIONI

Il trattamento è controindicato in caso di infezione attiva da herpes simplex o se la paziente si trova in stato di gravidanza o allattamento. Inoltre viene sconsigliato anche quando il soggetto ha un colore della pelle molto scuro perché in questo caso è più probabile che possano comparire delle macchie. Il rischio di complicazioni è molto scarso. Solo in una bassissima percentuale dei casi si verificano cicatrici e infezioni. Più probabile è invece la comparsa di eritema o di iperpigmentazione dell’area trattata, si tratta però di manifestazioni che scompaiono spontaneamente in poco tempo.

 

RISULTATI

Il processo di rivitalizzazione avviato dal laser comporta nei successivi 4-6 mesi la stimolazione di una maggiore sintesi di collagene ed elastina all’interno del tessuto cutaneo. Il primo risultato visibile è la riduzione delle rughe; inoltre la pelle assume un aspetto più teso simile a quello che si ottiene con il lifting, ma senza ricorrere ad un trattamento così drastico. Quando si valuta la durata dei risultati bisogna considerare che nessun intervento può bloccare definitivamente il normale processo d’invecchiamento della pelle, pertanto i risultati anche se duraturi non possono essere definitivi. In linea generale però i benefici di questo trattamento durano per circa due anni, dopo i quali è consigliato effettuare una seduta di mantenimento all'anno. Ovviamente c'è anche da tenere in considerazione che la durata dei risultati può variare anche in base ad alcuni fattori quali lo stile di vita del soggetto e la sua predisposizione genetica.

Se si desiderano ulteriori informazioni inerenti alla medicina estetica per il trattamento per le rughe a Bergamo c/o il Poliambulatorio MYCLINIQUE, in via Bellini, 43 Cap 24129, è possibile contattare il centro telefonando al numero oppure scrivendo nel modulo contatti presente nel nostro sito.

MyClinique